venerdì 5 settembre 2014

Involtini primavera freschi

Probabilmente si era capito che fossi una patita per la cucina etnica ma la ricetta che propongo oggi è perfetta anche per chi vuole dei sapori più tradizionali, ma soprattutto freschi. Infatti gli involtini primavera freschi non hanno limiti, possono essere preparati con qualsiasi ripieno vogliate (a patto che non sia troppo liquido) gli unici ingredienti che non possono assolutamente mancare sono i fogli di riso: sembrano delle ostie trasparenti grandi quanto una tortilla da taco e si possono trovare nei supermercati più forniti o negli alimentari asiatici, io i miei li ho acquistati da Panorama e sono della marca Save. A differenza dei fogli da involtino fatti con la farina di frumento possono essere consumati anche crudi, ciò non toglie che possiate friggerli per realizzare il tipico involtino primavera cinesi. La versione a crudo è tipica del Vietnam ed ecco con cosa ho realizzato i miei oggi:


2 fogli di riso 
2 foglie di insalata
Un petto di pollo alla piastra condito con sale, pepe e rosmarino
6 mandorle lievemente tostate
2 cucchiai abbondanti di Philadelphia Light (ma solo perché in casa avevo quella)
Mezza carota tagliata a striscioline 
Tabasco Q.b.
( nella foto c'è anche una cipolla che ho dimenticato di mettere e penso che sia stato anche meglio così)

Inoltre vi servirà una ciotola con della semplice acqua calda ( non troppo) per bagnare i fogli di riso ed una spianatoia o un piatto piano dove stendere il foglio per farcirlo.

Iniziamo con l'avere tutti gli ingredienti pronti, lavati, aciugati, tagliati e se precedentemente cotti lasciati intiepidire.
Quando siete pronti bagnate e farcite un foglio per volta, immergete il foglio che diventerà morbido ed un pochino gommoso ma fare attenzione perché si buca facilmente, stendetelo sul piano di lavoro bene aperto e procedete a farcirlo nel mezzo lasciando spazio tutto intorno 


Ora piegate l'estremità superiore verso di voi cercando di non rompere il foglio e facendo rientrare tutta la farcia all'interno


Ripiegare gli angoli più corti verso l'interno con delicatezza


Infine chiudete l'ultimo lembo ed il vostro involtino è terminato! 

  
Io per il mio pranzo ne ho fatti 2 


Possono essere mangiati subito ma consiglio di farli riposare un pochino in frigo così che la sfoglia si compatti e siano più facili da mangiare senza frantumarsi!
Sono perfetti per l'estate, un pranzo sano e veloce anche da asporto magari per il lavoro o l'università. Inoltre sono molto economici perché potete usare ciò che avete in casa o magari qualche avanzo. Volendo si possono abbinare a diverse salsine, basta un po' di fantasia e...
Buon appetito!

Baci